Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Il Crocifisso di Brongo

Categoria Chiese e cappelle

Questa chiesetta, una vera e propria delizia artistica, è situata in una delle zone più suggestive dell'agro murese, sulla via che da Muro Leccese conduce a Otranto, poco al di fuori della cinta muraria messapica, immersa nel verde di un meraviglioso parco.

La costruzione, iniziata nel 1573 , fu completata un quarantennio dopo (1613). L'opera è dovuta ad un voto di Cornelia delli Monti, vedova di Giovan Battista I Protonobilissimo. All'interno della chiesa di particolare importanza è lo stupendo Crocifisso in legno che si ammira sulla pala dell'altare maggiore, opera autografa di Placido Boffelli , noto scultore salentino del '600. I locali a ridosso dell'abside hanno ospitato sino al 1632 un piccolo convento per i frati di San Francesco d'Assisi.

  • Info e recapiti

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina

Bottom sinistro del portale