Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Tassa sui rifiuti (TARI) - Anno 2016

Pubblicati il Regolamento TARI, le tariffe TARI e i moduli per la richiesta delle agevolazioni per l'anno 2016.

  • Data: 10.09.16
  • Categoria: TRIBUTI
  • Autore/Fonte: De Pascali Dario

Dettagli della notizia

On line, oltre al Regolamento TARI e alle tariffe 2016 anche la modulistica e un simulatore per determinare l'importo dovuto per il 2016.

Il simulatore è solo a scopo dimostrativo. I conteggi effettivi sono contenuti nell'avviso di pagamento inviato dal Comune (in corso di spedizione).

Per l’anno 2016 sono previste agevolazioni, di seguito riportate, ai fini della Tassa sui Rifiuti (TARI):

1. Riduzione del 30% per i nuclei familiari con indicatore ISEE inferiore a € 7.500,00.

2. Esclusione dal numero dei componenti il nucleo familiare anagrafico degli studenti frequentanti Istituti distanti oltre 100 chilometri.

3. Esclusione dal numero dei componenti il nucleo familiare anagrafico dei membri assenti per servizio militare o di volontariato o attività lavorativa prestata fuori dal territorio della Regione Puglia.

4. Esclusione dal numero dei componenti il nucleo familiare anagrafico dei membri assenti nel caso di degenze o ricoveri presso case di cura o di riposo, comunità di recupero, centri socio-educativi, istituti penitenziari, per un periodo non inferiore all’anno.

5. Riduzione di 2/3 della Tassa sui Rifiuti (TARI) per una sola unità immobiliare (e relative pertinenze) posseduta dai cittadini italiani iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), già pensionati nei rispettivi Paesi esteri di residenza.

Per usufruire delle predette agevolazioni per l’anno 2016, i contribuenti interessati dovranno presentare istanza, entro il 31/10/2016, tramite gli appositi modelli reperibili presso il Comune di Muro Leccese e anche scaricabili dal sito del Comune www.comune.muroleccese.le.it, (allegando l’attestazione ISEE per l’agevolazione di cui al punto 1.).

Per i contribuenti che nell’anno 2015 hanno già fruito delle agevolazioni di cui ai punti 1., 2. e 3. la TARI per l’anno 2016 è stata già calcolata, in via provvisoria, tenendo conto delle predette agevolazioni. Tuttavia, per avere diritto alla conferma delle agevolazioni per l’anno 2016, i contribuenti interessati sono tenuti a presentare istanza, entro il 31/10/2016, tramite gli appositi modelli reperibili presso il Comune di Muro Leccese e anche scaricabili dal sito del Comune www.comune.muroleccese.le.it, (allegando l’attestazione ISEE per l’agevolazione di cui al punto 1.).

 

Comunicazione indirizzo di posta elettronica

Al fine di una migliore e più efficiente gestione delle comunicazioni tra Contribuente e Ufficio si consiglia di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica inviando una mail all’indirizzo ragioneria@comune.muroleccese.le.it con il seguente oggetto: “Tributi – Indirizzo di posta elettronica” specificando il proprio Codice fiscale/Partita IVA.

Torna a inizio pagina

Bottom sinistro del portale